Naviga

Contattaci

Headquarter

Milano Bicocca

Viale Sarca, 336/f,
20126 Milano MI

Chiamaci al:   +39 02 52513251  

Nov 23, 2022

BeReal: il nuovo social può diventare uno strumento per le aziende?

Nov 23, 2022

cos'è l'inbound marketing significato definizione e metodo hubspot

La Generazione Z ne va pazza. I Brand e le aziende stanno iniziando a usarlo. BeReal è il nuovo social network che promette di dare battaglia di popolarità a Instagram e a Tik Tok, grazie al suo obiettivo principale: mostrare i momenti più genuini della nostra vita quotidiana.

Tempo di lettura: 20 minuti

Una sola foto al giorno da pubblicare, 2 minuti di tempo per postarla e immortalare quello che si sta facendo in un determinato momento. Un inno all’autenticità che sta prendendo sempre più spazio nelle varie strategie di comunicazione anche nelle aziende.

I motivi? Te li spieghiamo in questo articolo.

BeReal: cos’è il (nuovo) social media?

Da qualche tempo ormai si sente parlare di BeReal, il nuovo social media che sta spopolando in particolar modo tra la cosiddetta Generazione Z (i ragazzi nati tra il 1996 e il 2010), ma non solo. Sta, infatti, piano piano trovando spazio anche all’interno delle strategie di marketing aziendali.

Nonostante stia vivendo il periodo di maggior successo in questo periodo, BeReal nasce in Francia nel 2020 grazie a Kévin Perreau e Alexis Barreyat, che inventano questo nuovo modo più reale, da qui il nome dell’app, di stare sui social.

Il motivo per cui questo Social Network sta avendo tanto successo è da ricercare nel suo essere completamente l’opposto di qualsiasi altra piattaforma, in cui ogni utente tende a ostentare una vita patinata fatti di viaggi, scoperte, successi e dove i filtri ci rendono perfetti.

L’obiettivo di BeReal, infatti, è quello di mostrare un’istantanea dei momenti che ognuno di noi vive nella sua quotidianità in tempo reale, senza aver la possibilità di post-produrre le foto o di utilizzare qualsiasi tipo di filtro.

BeReal è il primo social dove tutto è spontaneo e nel quale si può condividere una foto una sola volta al giorno.

Il successo di BeReal sta anche nella sua semplicità di utilizzo. Una semplice notifica avvisa l’utente che quello è il momento di pubblicare: non importa cosa tu stia facendo, dovrai pubblicare il tuo scatto reale. Gli amici potranno commentare attraverso una “selfie reaction”, ovvero una foto di loro mentre reagiscono alla tua foto.

Il contenuto, esattamente come le stories d’Instagram, dura 24 ore e non esistono né like, né followers: il tuo valore, quindi, non verrà mai misurato da questo tipo di metriche.

Quali numeri di utilizzo

BeReal conta quasi 22 milioni di utenti attivi al mese, con quasi 3 milioni di accessi giornalieri da tutto il mondo.

La piattaforma francese ha visto il suo picco nell’agosto 2022 quando, solo in quel mese, i download sono stati 7 milioni.

È un social, questo, dalle grandi prospettive anche per le aziende e i numeri parlano chiaro, come riporta Influencer Marketing Hub:

  • Gli utenti attivi sono aumentati del 300% nel 2022. Solo nel periodo Maggio – Settembre di quest’anno, gli utenti sono quadruplicati rispetto al periodo precedente.
  • Da quando è nato, BeReal è stato scaricato più di 53 milioni di volte in tutto il mondo.
  • L’app è tra le 10 piattaforme social più utilizzate e scaricate negli Stati Uniti, risultando al primo posto, tra le app più scaricate per iPhone.
  • Gli utenti passano meno di 15 minuti al giorno a utilizzare l’app e la Generazione Z utilizza questo social per mantenere i contatti con gli amici.

Inoltre è interessante notare, come riportato da Statista, che l’app sembra essere più utilizzata dalle donne di età compresa tra i 18 e i 24 anni, ma sorprendentemente anche dagli uomini over 55.

Per l’Italia non ci sono ancora dati ufficiali, ma BeReal ha iniziato a imporsi da questa estate come piattaforma a cui prestare attenzione, senza però spodestare gli altri social come Instagram e Tik Tok.

Caratteristiche generali di BeReal

BeReal, come avrai potuto capire, è il social della realtà, dove i filtri e l’editing sono banditi. Ma come funziona nello specifico questa piattaforma?

Con BeReal hai la possibilità di condividere una sola foto al giorno, ma non sarai tu a scegliere il momento della pubblicazione. Sarà infatti l’app stessa, attraverso una notifica, ad avvertirti che è il momento di scattare una foto. 

Avrai solo 2 minuti per poter pubblicare un’istantanea che mostri tutto ciò che sta succedendo davanti a te. 

Ma cosa succede se non pubblichi entro i 2 minuti dalla notifica? L’utente, in quel caso, non potrà accedere alla sezione Discovery, ovvero quella parte dell’app dove vengono raccolti tutti i BeReal degli amici, fino a che non pubblicherà una sua immagine.

Uno degli aspetti più originali di BeReal è quello che vede gli utenti impossibilitati di fatto a lasciare like, ma invitati a commentare solamente utilizzando una RealMoji, ovvero una foto della loro reale reazione alla tua foto.

BeReal porta la pubblicazione delle immagini su un nuovo livello, più giocoso, dove non ci si concentra più sull’aspetto estetico e nel quale gli utenti possono dire “Hey, guardami ci sono anche io con il mio frammento di vita!”.

BeReal è strutturato attraverso:

  • Una sezione Discovery per scoprire cosa stanno facendo i tuoi amici.
  • Le sfide, nelle quali BeReal invita i propri utenti a scattare foto di un certo tipo.
  • Una sezione commenti, simile a quella degli altri social, dove poter rimanere in contatto con i tuoi amici.
  • Le RealMojis, ovvero le reazioni sotto forma di foto dei tuoi amici alle tue pubblicazioni.
  • Una mappa per sapere dove si trovano i tuoi amici mentre pubblicano il loro BeReal.
  • Un archivio dove vedere tutte le tue foto dopo che sono passate le 24 ore dalla pubblicazione.
  • Widgetmoji che permette di vedere, direttamente dalla schermata iniziale, i tuoi amici quando reagiscono al tuo BeReal con un widget.
  • Degli Stickers RealMojis iMessage con i quali commentare nelle chat private.

Nonostante l’app non permetta, per ora, il caricamento di video, esiste una funziona molto utilizzata dagli utenti nella quale si può pubblicare una doppia foto:

  • Da un lato, utilizzando la telecamera anteriore, potrai far vedere il tuo volto.
  • Dall’altro, utilizzando la telecamera posteriore, mostrerai quello che vedi davanti ai tuoi occhi, o che stai facendo.

Ricordiamo inoltre che un social come BeReal non utilizza quelle che vengono chiamate le metriche di vanità: followers e like non risultano più importanti per avere successo e farsi conoscere.

BeReal può essere utile per i brand?

Nonostante BeReal possa sembrare un social lontano dalle esigenze di comunicazione aziendale, se usato in maniera corretta, con una strategia attenta e studiata, può risultare molto utile per le imprese.

Anche se, infatti, può all’apparenza essere difficoltoso per brand e aziende utilizzare una piattaforma così spontanea, BeReal può giocare un ruolo chiave per parlare ai clienti già acquisiti, così come ai prospects, in maniera più autentica e letteralmente senza filtri.

“BeReal è l”Anti-Instagram’: la realtà al posto dei filtri” 

Marin Majica, Chief Digital e Creative Director di Ressourcemangel

Secondo quanto riportato da Talkwalker, nel 2023 gli utenti vorranno sempre più vedere brand che si mostrano per quello che sono, che mettono al primo posto l’autenticità. E, per fare questo, quale app migliore di BeReal?

Come utilizzare BeReal se sei un’azienda?

Nonostante molti riportino l’indiscrezione che Instagram stia testando “IG Candid”, ovvero una features in cui ogni giorno, a un orario diverso, gli utenti riceveranno una notifica e avranno 2 minuti per scattare una foto, BeReal sembra comunque aver trovato una sua nicchia di mercato nel quale continuare a crescere nei prossimi anni.

Se sei quindi un’azienda come sfruttare questa piattaforma social? 

Il nostro consiglio è quello di utilizzarla per mostrare trasparenza verso gli utenti e per raccontare dei momenti da “dietro le quinte” della tua produzione o della tua vita in ufficio.

Un’azienda che produce abiti potrebbe, ad esempio, utilizzarlo per mostrare i passaggi della lavorazione, mettendo magari in risalto i valori che la contraddistinguono.

Ancora, un ristorante potrebbe utilizzare BeReal per far vedere come in cucina si preparano i piatti, così come un’impresa che lavora principalmente in un ufficio può raccontare la vita giornaliera dei dipendenti affidando, ogni giorno, l’account aziendale a uno di loro.

Quest’ultima strategia avrà due vantaggi:

  1. Da una parte, raccontare la vita di tutti i giorni di un’azienda, portando l’utente a immergersi in quella realtà.
  2. Dall’altra, mostrare le persone che ci lavorano, umanizzando il brand.

Chi lavora a contatto con le persone, come può essere un centro estetico, potrebbe infine utilizzare BeReal per raccontare i clienti con cui ogni giorno entra in contatto, facendo diventare loro i veri protagonisti dell’account.

5 Consigli per usare BeReal nel marketing aziendale

Come avrai capito, molti possono essere i modi di utilizzare BeReal per il tuo brand o la tua azienda. Di seguito però vogliamo consigliarti 5 strade da poter percorrere per sfruttare al meglio questa piattaforma.

Mostrarti autentico

Gli utenti hanno sempre meno voglia di vedere le vite perfette e patinate degli influencer che possono trovarsi su Instagram, ma anche su Tik Tok.

Le crisi che il mondo sta attraversando in questo momento e che toccano tutti, rendono questo tipo di contenuti anacronistici e possono essere percepiti come un insulto verso tutte le avversità che gli utenti stanno vivendo.

BeReal può aiutare l’azienda a raggiungere nuovi clienti mostrandosi autentica e sullo stesso loro piano.

Creare una community

BeReal è un social media che basa tutta la sua popolarità sulla community e le interazioni. Questo tipo di approccio piace sempre di più agli utenti tanto che, nel 2023, si pensa che le buyer personas possano andare in “pensione” a favore proprio del collettivo.

In questo caso, i consumatori saranno posti al centro della strategia di comunicazione diventando dei veri e propri brand ambassador.

Raccontare il dietro le quinte

Utilizzare BeReal per mostrare il behind the scene dei tuoi prodotti, oppure della tua azienda, ti permetterà di farti percepire più vicino ai tuoi utenti.

Vita quotidiana in azienda, studio dei prototipi, prove delle lavorazioni, momenti di riunione e di eventi, sono tutti attimi che possono aiutare il brand a farsi percepire in maniera nuova dai clienti e prospects, aumentandone la fidelizzazione.

Questo accade perché l’utente ama vedere il dietro le quinte di qualcosa e, in particolar modo, la Generazione Z esige dai brand che segue autenticità e anche un pizzico di umorismo. 

È bene ricordare che molti utenti sono più propensi ad acquistare da un brand che mostra clienti reali o istanti di vita vera nelle loro pubblicità. BeReal ti aiuta, dunque, a mostrare attimi senza filtri, per conquistare i tuoi utenti.

Mettere al centro la realtà e porre l’attenzione sui problemi quotidiani

Sempre più utenti, in particolar modo quelli della Generazione Z, sono attenti ai problemi del mondo come l’ambiente, la body positivity o la salute mentale.

BeReal può trasformarsi in una piattaforma perfetta per tutte quelle aziende che vogliono promuovere uno stile di vita che si interessi a questi aspetti.

Un brand che lavora nel mondo della moda, ad esempio, potrebbe mostrare dei BeReal con le modelle struccate, mentre indossano gli abiti della collezione e prima che lo scatto passi al foto ritocco della post-produzione.

Offrire delle promozioni esclusive

Un altro modo per sfruttare questa piattaforma social è quello di scattare un’istantanea che presenti la possibilità di vincere dei premi oppure con degli esclusivi codici promozionali.

Questo farà sentire la tua community al centro del tuo brand e si sentirà invitata a vedere i tuoi BeReal giornalieri per non perdersi l’occasione di poter sfruttare le promozioni.

Esempi di utilizzo di BeReal da parte dei brand

BeReal, quindi, può essere uno strumento estremamente utile per le aziende che desiderano mostrarsi trasparenti e più umane.

Ma come le aziende hanno utilizzato questa piattaforma nella loro strategia di comunicazione? Vediamo alcuni esempi.

PacSun

Il brand americano di vestiti PacSun ha deciso di utilizzare il proprio account BeReal giocando sull’ironia di un momento chiave nella strategia visiva di un brand: lo shooting fotografico.

Chipotle

L’azienda di cibo messicano si è distinta su BeReal per il suo modo originale di utilizzare la piattaforma. Chipotle infatti utilizza il social per condividere degli esclusivi codici di promozione utilizzabili in un arco di tempo limitato.

 

Elf Cosmetics

Anche l’azienda di Oakland di cosmesi ha deciso di utilizzare BeReal in favore della propria community offrendo dei giveaway esclusivi.

Inrete Digital

Anche noi di Inrete Digital abbiamo deciso di creare il nostro BeReal mostrando un momento quotidiano che condividiamo in azienda: la riunione.

È qui che le nostre idee si uniscono per trasformarsi in progetti, ispirati dalle persone.

Carlo Cazzaniga
Scritto da:
Sara Prian

Web Editor

Ti potrebbero interessare